Ali ComendaProgetti

IL PARLAMENTO EUROPEO DI BRUXELLES SCEGLIE LE LAVASTOVIGLIE ALICOMENDA

Un'altra prestigiosa referenza per l’azienda francese

Per la sua nuova cucina, il Parlamento europeo ha scelto le lavastoviglie di Alicomenda, l’azienda del Gruppo Ali specializzata in soluzioni per il lavaggio professionale.
Il progetto è iniziato con una lunga e approfondita analisi da parte del dipartimento R&S Alicomenda per comprendere le esigenze del Parlamento in termini di produttività, ergonomia, risparmio energetico e miglioramento delle condizioni di lavoro.

“C’erano numerosi vincoli architettonici per lo svolgimento dei lavori. Lo spazio disponibile per la cucina, collocato al secondo piano interrato, era di circa 350m2. Uno spazio ampio, ma dove non era possibile  intervenire sulla struttura dell’edificio”, spiega Bertrand Davenne, Sales Manager Alicomenda per Belgio e Francia orientale.

Con l’aiuto della società belga Magec che ha seguito l’installazione, Alicomenda ha fornito al Parlamento Europeo due lavastoviglie a nastro, una macchina a nastro con alimentazione automatica e collegamento idrico a osmosi inversa e due lavastoviglie a traino.

Tutte le macchine Alicomenda sono progettate sulla base del sistema “multi-rinse” che, grazie all’utilizzo di pompe di calore, permette di usare solo la quantità d’acqua necessaria e di risparmiare sui consumi, evitando l’innalzamento della temperatura dell’ambiente. Ad esempio, una lavastoviglie a nastro può lavare ben 5.000 piatti all’ora con un consumo di soli 130 litri di acqua e 35kWh di energia. Inoltre, grazie all’introduzione di un sistema di trasporto dei vassoi su nastro, è stato notevolmente ridotto il lavoro manuale.

www.comenda.fr

Share: