Metos OY ABProgetti

Sanità all’avanguardia

Per offrire pasti di alta qualità ai suoi pazienti ed essere sicuri di contare sulle migliori attrezzature, la cucina dell’ospedale AZ Zeno di Knokke, in Belgio, si è rivolta a Metos.

La cucina dell’ospedale AZ Zeno di Knokke, in Belgio, riflette pienamente lo spirito innovativo della struttura. Qui i pasti sono preparati all’insegna di un approccio olistico, in cui il cibo è considerato parte integrante della cura.

“Vogliamo creare un ambiente salutare non solo per i pazienti, ma anche per i medici, gli infermieri e tutte le persone che lavorano qui”, spiega Pieter de Smet, responsabile della cucina. Oltre ai piatti serviti nel bistrò, nella grande cucina dell’ospedale si preparano anche i pasti per le case di riposo e gli asili nido della zona. Il cibo è di origine locale, è preparato al momento e l’offerta cambia quotidianamente.
“Ho un eccellente team di dietisti che visita i pazienti ogni giorno per discutere dei pasti. Cerchiamo di essere il più flessibili possibile per soddisfare tutte le loro richieste. Non mi piace avere un menù predefinito”, aggiunge de Smet.

Per garantire standard così elevati e preparare ogni giorno un’ampia varietà di piatti freschi, il progetto della cucina doveva rispettare requisiti ben precisi. Bisognava permettere allo staff di cucinare con la stessa cura con cui si preparano i piatti fatti in casa, ma su scala semi-industriale. Metos ha vinto la gara d’appalto perché è stata in grado di offrire le soluzioni migliori in termini di attrezzature e progetto.
“Conosco Metos da molti anni; l’azienda è un grande player nel mercato belga”, spiega de Smet. “Sono stati capaci di fornire esattamente i prodotti di cui avevamo bisogno”.

Ivan Houthaeve, l’ingegnere di Metos Belgio incaricato di coordinare i lavori, racconta: “ci siamo occupati di tutto il progetto e abbiamo avuto la possibilità di adattare gli spazi alle attrezzature.  Si può dire che la cucina ha definito il perimetro dell’intero edificio. “Infatti, dopo esserci confrontati con le il team della struttura coinvolto nel progetto, abbiamo sviluppato la nostra proposta su un’area di 1.600 m², che è diventata la superficie finale dell’edificio. In altre parole, il volume dell’ospedale ha seguito il nostro progetto”.

Per soddisfare la qualità richiesta dall’ospedale, Metos ha fornito le attrezzature più all’avanguardia. “Il cliente voleva un’installazione estremamente efficiente e affidabile. Performance, ergonomia, semplicità d’uso e bassi costi di manutenzione sono stati decisivi per il successo del progetto. Grazie alla vasta gamma di prodotti innovativi messi a disposizione da Ali Group, soddisfare il cliente è stato semplice”.

Leggi l’articolo completo a pag. 42 di Aliworld

www.metos.com

Share: